Malattia glomerulare nei gatti

La malattia glomerulare (malattia renale cronica) è relativamente rara nei gatti. Colpisce sia i purosangue sia i gattini di razza mista e può essere una malattia ereditaria chiamata amiloidosi abissini, orientali e siamese gatti1.

I veterinari usano un numero di termini diversi in modo intercambiabile quando descrivono la "malattia glomerulare". Ti avvertirò, in anticipo, che nessuno di loro è facile da pronunciare:

  • glomerulopathy
  • glomerulonefropatia
  • glomerulonefrite
  • Proteina che perde nefropatia

Per comprendere la malattia glomerulare, è importante prima capire i glomeruli. Ogni rene contiene milioni di glomeruli; queste sono unità di filtrazione microscopiche che si interfacciano con i vasi sanguigni che forniscono i reni. Mi piace pensare ai glomeruli come a un minuscolo setaccio o scolapasta perché la dimensione dei glomerularpores determina quali sostanze nel sangue possono entrare nel fluido che alla fine diventa urina. I normali glomeruli non consentono alle molecole proteiche più grandi, come l'albumina, di passare nelle urine.

Il danno da glomeruli è ciò che porta alla malattia glomerulare. I mezzi più comuni con cui i glomeruli sono danneggiati includono:

  • Infiammazione, in particolare quella che è immuno-mediata (autoimmune) in natura
  • Una forma di cicatrice denominata glomerulosclerosi
  • Flusso sanguigno persistente ad alta pressione ai reni (pressione sanguigna elevata)
  • Un problema di proteine ​​chiamato amiloidosi.

Quando i glomeruli sono danneggiati, diventano "più deboli", consentendo così a molecole proteiche più grandi di filtrare nelle urine. Questo porta a una condizione chiamata proteinuria, il che significa troppa proteina nelle urine.

Il danno glomerulare, in particolare se non trattato, accelera la progressione di malattia renale cronica.

Il danno glomerulare può insorgere come un processo di malattia primaria o può verificarsi in modo secondario a un'altra malattia sottostante, tra cui:

  • Virus della leucemia felina
  • Virus dell'immunodeficienza felina (FIV)
  • Peritonite infettiva felina (FIP)
  • Ipertiroidismo
  • Colangioepatite (infiammazione del fegato)
  • Pancreatite
  • Malattie infettive (batteriche, fungine, zecche)
  • Cancro

  • Malattie immuno-mediate (autoimmuni)

Di per sé, la perdita di proteine ​​nelle urine non causa alcun sintomo. Questo è il motivo per cui alcuni gatti con malattia glomerulare, in particolare all'inizio, appaiono del tutto normali. Quando i sintomi si presentano, sono in genere correlati a uno o più dei seguenti:

  • Malattia sottostante che causa il danno glomerulare (vedi l'elenco sopra)
  • Malattia renale cronica
  • Complicanze associate al danno glomerulare (pressione sanguigna alta, diminuzione della proteina nel sangue, formazione di coaguli di sangue)

I sintomi comunemente osservati nei gatti con malattia renale cronica comprendono:

  • vomito
  • Perdita di appetito
  • letargo
  • Debolezza
  • Aumento della sete e dell'urina
  • Perdita di peso
  • Alitosi (alitosi)

Ci sono diversi test di laboratorio che possono essere utilizzati per valutare le proteine ​​nelle urine. Il primo test sarà probabilmente un'analisi delle urine.

I dipstick per le urine forniscono "risultati semiquantitativi". Ciò significa che un risultato positivo del test fornisce solo un'idea approssimativa di quanta proteina è presente nelle urine. È fondamentale iniziare sempre con un'analisi delle urine completa perché la qualità delle urine e la presenza di eventuali cellule infiammatorie o di sangue possono influenzare i livelli delle proteine.

L'analisi delle urine può essere falsamente positiva per le proteine, Inoltre, non è sempre abbastanza sensibile da rilevare i primissimi stadi del danno glomerulare. Per questi motivi, il veterinario può discutere ulteriori test.

Se un gatto dimostra proteinuria persistente (troppa proteina nelle urine), ripetibile su più test nel corso di poche settimane, si raccomanda in genere una batteria di test per escludere cause non glomerulari come infiammazione del tratto urinario, infezioni, calcoli o sanguinamento. Questo test include in genere quanto segue:

  • Conta leucocitaria completa (CBC)
  • Profilo di chimica del sangue
  • Analisi delle urine
  • Coltura delle urine
  • Ecografia addominale o raggi x

Altri test possono essere raccomandati per escludere processi infettivi, cancro e altre malattie che possono causare un danno glomerulare secondario o peggiorarlo. La diagnostica può includere:

  • Misurazione del livello tiroideo

  • Radiografia del torace
  • Ecografia addominale
  • Test di screening specifici per malattie infettive
  • Misurazione della pressione sanguigna

Una diagnosi chiara della malattia glomerulare richiede una biopsia renale. Questo può essere ottenuto tramite chirurgia, laparoscopia o guida ecografica. Qualunque sia la metodologia utilizzata, la raccolta di una biopsia renale ha il potenziale di causare complicazioni significative. Una discussione riflessiva con un veterinario su rischi e benefici dovrebbe sempre precedere una biopsia renale.

Come se la malattia glomerulare non fosse sufficiente a preoccuparsi, è in grado di causare una serie di gravi problemi secondari tra cui:

  • Ipertensione (pressione alta): può causare danni a cuore, reni, cervello e / o retine e anche favorire la proteinuria
  • Ipercoagulabilità (aumento della probabilità di formazione di coaguli di sangue): la formazione di tromboembolismo (coagulo di sangue) può verificarsi all'interno di qualsiasi organo
  • Malattia renale cronica

Ci sono quattro obiettivi primari nel trattamento della malattia glomerulare felina. Il modo in cui vengono attuati dipenderà, in parte, dalla funzione renale del gatto e dal grado di proteinuria.

  1. Identificare ed eliminare la causa sottostante del danno glomerulare: Ciò potrebbe risolvere del tutto la proteinuria (il miglior risultato possibile). Ad esempio, un trattamento efficace dell'ipertiroidismo può eliminare il danno glomerulare associato. Sfortunatamente, in molti casi, la causa sottostante della malattia glomerulare non può essere identificata o eliminata con successo.
  2. Tentativo di ridurre il grado di proteinuria: Fare ciò è la soluzione migliore per rallentare la progressione del danno renale e altre complicazioni associate alla malattia glomerulare. I pilastri di tale terapia includono cambiamenti nella dieta, integratori e farmaci.
  3. Trattamento delle complicanze della malattia glomerulare: Esempi di tali trattamenti includono la somministrazione di farmaci per il controllo della pressione alta, terapia anticoagulante per aiutare a prevenire la formazione di coaguli di sangue e fluidi sottocutanei giornalieri per gestire la disidratazione associata alla malattia renale cronica.
  4. Monitoraggio del follow-up: Una volta stabilita la diagnosi della malattia glomerulare e istituito un trattamento, sarà necessario un monitoraggio continuo. I risultati di tale monitoraggio dirigeranno come dovrebbe essere regolata la terapia del gatto.

Il trattamento della malattia glomerulare può essere difficile, e più esperienza ha un veterinario con questa malattia, meglio è. Per questo motivo, quando si sospetta o è stata diagnosticata una malattia glomerulare nel tuo gatto, incoraggio fortemente a consultare un veterinario specializzato in medicina interna di piccoli animali, chiedi al tuo veterinario una raccomandazione.

La precedente malattia glomerulare viene rilevata e gestita, maggiore è la probabilità di evitare un esito negativo. La malattia glomerulare lasciata incontrollata nei gatti è nota per aumentare la gravità e la progressione della malattia renale.

La malattia glomerulare felina è solitamente associata a malattia renale cronica che può progredire molto lentamente, molto rapidamente o qualsiasi altra via di mezzo. Alcuni gatti vivono per diversi anni con malattie glomerulari e malattie renali. La probabilità di un tale risultato è di gran lunga maggiore con trattamento e monitoraggio appropriati.

Clicca qui per saperne di più sulla malattia renale cronica nei gatti.

  • Sono state escluse cause di proteinuria diverse dalla malattia glomerulare?
  • Quanto è grave la perdita di proteine?
  • Il mio gatto ha una malattia renale cronica avanzata?
  • Sono stati eseguiti test per escludere una causa sottostante della malattia glomerulare?
  • Quali sono i rischi e i benefici di una biopsia renale?
  • Quali sono le opzioni di trattamento?
  • La dieta del mio gatto dovrebbe essere modificata?
  • Con quale frequenza il mio gatto dovrebbe essere rivalutato?

Se avete domande o dubbi, dovreste sempre visitare o chiamare il vostro veterinario, sono la vostra migliore risorsa per garantire la salute e il benessere dei vostri animali domestici.

risorse:

  1. Fernandez-del Palacio, MJ. "Fattori di rischio CKD: fattori di rischio nei cani e gatti per lo sviluppo della malattia renale cronica". Rene IRIS. 2010. Web.

Articoli sulla malattia renale di gatto

Malattia renale cronica: che cosa significa in realtà l'insufficienza renale nei gatti?

Malattia renale nei gatti 101

5 cose: i veterinari odiano la malattia renale nei gatti ... e come stanno per cambiare

Sintomi correlati: Vomiting Appetite ChangesLethargicBad BreathDrinking A LotDifficulty Breathing

Loading...

Lascia Il Tuo Commento