Perché il mio veterinario desidera un campione di urina di My Cat?

Le probabilità sono che l'ultima volta che sei andato dal tuo medico per un esame fisico, il tuo medico ti ha consegnato una tazza di campione e indicato il bagno in modo da poter "fare pipì nella tazza". Questa procedura è diventata così normale che probabilmente prepareremo non urinando in anticipo. Questo perché analizzare un campione di urina (fare un'analisi delle urine) è un modo relativamente rapido e semplice per ottenere molte informazioni preziose.

Il tuo veterinario consiglia di eseguire un'analisi delle urine, non solo sul tuo gatto quando è malata, ma a volte anche quando sembra perfettamente in salute. In effetti, anni fa, amico mio, Dr. Carl Osborne, un veterinario noto per il suo interesse per i disturbi urinari, mi disse che, per quanto lo riguardava, nessun esame fisico era completo senza un'analisi delle urine.

Il veterinario esaminerà i seguenti aspetti del campione di urina:

  • Colore e aspetto È giallo e trasparente / trasparente come dovrebbe essere o è torbido, scuro o insanguinato, indicando qualcosa di anormale in esso sospeso (come cellule del sangue, cellule cancerose, cristalli, muco, batteri e residui di cellule o calchi renali danneggiati).
  • Aspetto microscopico Quando valutato al microscopio, una goccia di urina può confermare la presenza di quei componenti sospesi di cui sopra.
  • Peso specifico Questo è un test che determina la concentrazione dell'urina come un numero su una scala con 1.000 come standard, basato sull'acqua distillata, ei valori che aumentano da lì. La lettura di gravità specifica di un singolo campione di urina non è del tutto diagnostica poiché la concentrazione di urina varia in base allo stato di idratazione e al consumo di acqua. Ma il valore può portare il veterinario a perseguire altri test.
  • Test chimici Ci sono molti test chimici molto sofisticati che possono essere eseguiti anche su un campione di urina, ma in un'analisi delle urine di routine alcune delle cose che il veterinario verificherà sono:
    • Glucosio (zucchero) Può indicare diabete mellito, malattia renale o altri disordini genetici.
    • Proteine ​​in quantità aumentate Può derivare da infezione, infiammazione, emorragia o altre malattie metaboliche.
    • Bilirubina o pigmenti biliari in numero maggiore Può indicare una malattia del fegato o la distruzione dei globuli rossi.
    • Sangue O cellule intere o solo pigmenti da emorragia attiva e / o distruzione dei globuli rossi possono segnalare l'infezione.
    • pH o cambiamenti di acidità delle urine Può indicare malattie renali o infezioni.
    • chetoni Sottoprodotti del metabolismo delle proteine; la loro presenza può indicare la fame (letterale o dovuta a malattia metabolica come diabete mellito)

Sfortunatamente, non ho mai conosciuto un gatto disposto a urinare in una tazza. Ciò significa che il tuo veterinario probabilmente avrà bisogno di prelevare il campione di urina dal tuo gatto. Anche cercare di passare un catetere urinario è quasi impossibile in un gatto sveglio e sveglio. Un gatto ansioso può urinare nella sala d'esame permettendo al veterinario di raccogliere quel campione da tavolo. Oppure il tuo veterinario potrebbe essere in grado di esprimere la vescica delicatamente fino a quando il tuo gatto non urina per un prelievo gratuito. I campioni ottenuti in questi modi sono adeguati per i test di routine, ma la valutazione del campione deve essere eseguita alla luce del fatto che il prodotto finale non è necessariamente quello che è iniziato nella vescica poiché l'urina è passata attraverso altre posizioni (l'uretra prostatica e il pene in un maschio, o l'uretra e la vulva in una femmina) lungo la sua via d'uscita. Inoltre, non è un campione sterile se una coltura per i batteri sta per essere eseguita.

Al fine di raccogliere un campione di urina pulito direttamente dalla vescica, è meglio usare una tecnica chiamata "cistocentesi" che si riferisce all'inserimento di un piccolo ago attraverso la pelle direttamente nella vescica e la rimozione di un campione nello stesso modo in cui un sangue campione è ottenuto. La procedura è molto veloce, sicura e relativamente indolore. Se consideri quante informazioni preziose possono essere trovate in un pò di pipì, ne vale la pena.

Alcune condizioni nei gatti traggono beneficio dai test in corso ea domicilio dei campioni di urina. Ad esempio, testare i livelli di glucosio nelle urine in un gatto diabetico o pH urinario in un gatto incline alla formazione di cristalli urinari. L'uso occasionale di ghiaie e strisce reattive per acquari non assorbenti e privi di sostanze chimiche o di lettiere per gatti appositamente progettati può facilitare tali test. Quindi chiedi al tuo veterinario su queste opzioni se stai curando il tuo gatto per uno di questi disturbi.

Se avete domande o dubbi, dovreste sempre visitare o chiamare il vostro veterinario, sono la vostra migliore risorsa per garantire la salute e il benessere dei vostri animali domestici.

Articoli sulla malattia renale di gatto

Malattia renale cronica: che cosa significa in realtà l'insufficienza renale nei gatti?

Malattia renale nei gatti 101

5 cose: i veterinari odiano la malattia renale nei gatti ... e come stanno per cambiare

Sintomi correlati: Sangue nelle urine quando è difficile urinare

Guarda il video: La osteoporosi non è una gara per il calcio ni di Lácteos, per la Dra. Olga Cuevas

Loading...

Lascia Il Tuo Commento