Creare nuove razze feline

The Cat Fancy - il termine usato per descrivere la presentazione e l'allevamento di gatti con pedigree - ha avuto inizio alla fine del 19 ° secolo con pochissime razze di gatti affermate. Anche negli anni '50 non c'erano più di dieci razze di gatti. Avanti veloce al 2014: partecipa a una sfilata nazionale e vedrai decine di razze feline con un aspetto molto diverso. Mentre alcune razze come il siamese, il persiano e il birmano sono in circolazione da oltre un secolo, molte di queste razze sono molto nuove e rare.

The Cat Fancy - il termine usato per descrivere la presentazione e l'allevamento di gatti con pedigree - ha avuto inizio alla fine del 19 ° secolo con pochissime razze di gatti affermate. Anche negli anni '50 non c'erano più di dieci razze di gatti. Avanti veloce al 2014: partecipa a una sfilata nazionale e vedrai decine di razze feline con un aspetto molto diverso. Mentre alcune razze come il siamese, il persiano e il birmano sono in circolazione da oltre un secolo, molte di queste razze sono molto nuove e rare.

Attualmente ci sono quattro modi per creare una nuova razza di gatti -

Trovare una rara razza naturale

Il termine "nuovo" nel caso di queste razze si riferisce al loro stato nei registri. Possono infatti essere "vecchie razze" in ogni altro senso della parola. Gli allevatori iniziano importando gatti di questa razza negli Stati Uniti e in Europa per stabilire un programma di allevamento. Quindi lavorano per stabilire uno standard di razza e creare un pool genico stabile e sano. In effetti, è così che hanno iniziato i gatti siamesi e persiani. Un esempio molto recente è il Khao Manee.

Nutrire una rara mutazione genetica casuale

Le mutazioni genetiche avvengono continuamente in natura. Una mutazione può creare un cambiamento unico nel fisico o nel carattere di un gatto e potrebbe servire come base per lo sviluppo di una nuova razza. Il gatto mutante diventa il primo nella linea di una nuova razza, poiché l'allevatore o gli allevatori si sforzano di conservare l'unica mutazione mentre si lavora per stabilire un pool genetico sufficientemente ampio. Lo Scottish Fold è un esempio di questo processo, come lo sono l'American Wirehair e lo Sphynx. Molto più raro, il Donskoy è un esempio abbastanza recente.

Allevamento per un nuovo look desiderato

In questo caso, un allevatore o un gruppo di allevatori decide su un aspetto desiderato e lavora per crearlo. Iniziano con una determinata razza, quindi selezionano i gatti con uno sguardo specifico, nel tentativo di amplificare l'effetto nelle generazioni future. In una certa misura, questo viene fatto in ogni programma di allevamento, ma può anche essere fatto per creare virtualmente una nuova razza di gatti. Confrontando i moderni gatti siamesi con la tradizionale "testa di mela" o i tradizionali gatti siamesi del passato mostra quanto possa essere diverso un look in questo modo.

Questo non è un metodo comune per creare nuove razze però. Il nuovo look è considerato il nuovo standard della stessa razza nella maggior parte delle associazioni.

Attraversando razze conosciute

Anche qui gli allevatori escogitano la visione di una nuova razza, diversa da quelle che già esistono. Quindi lavorano per raggiungere questo aspetto incrociando deliberatamente razze specifiche. I passaggi sono solitamente consentiti nelle fasi iniziali del processo di creazione della razza. Più tardi, sono gradualmente limitati fino a quando non ci sarà un pool genetico stabile per la nuova razza.

Le razze incrociate sono molto più veloci della riproduzione per caratteristiche specifiche all'interno di una razza, ma può essere un'attività rischiosa, come ha notato in una recente intervista per TheCatsite.com la genetista felina, prof. Leslie Lyons. Gli allevatori possono accidentalmente introdurre tratti genetici negativi nel nuovo pool genetico creato "mescolando" le razze esistenti. Ad esempio, oggi sappiamo che ogni nuova razza creata utilizzando gatti persiani è a rischio di portare il gene per la PKD (malattia del rene policistico).

Il popolare himalayano iniziò come un incrocio tra gatti siamesi e gatti persiani, per ottenere gatti a pelo lungo colorpoint. Napoleons e Minskin servono come esempi più recenti.

Creare una nuova razza in modo etico - Non è così facile!

Creare una razza richiede molto di più che allevare i genitori di diverse razze, lasciandoli accoppiare e vendere i gattini. Indipendentemente dal metodo utilizzato, creare una nuova razza richiede molto lavoro. Di solito è uno sforzo di gruppo che coinvolge diversi allevamenti. Gli allevatori hanno una visione chiara e un piano e spesso lavorano con i genetisti per ottenere un certo aspetto. Allevano attivamente verso di esso piuttosto che mescolare e abbinare arbitrariamente i gatti.

Un'attenzione particolare è prestata anche ai problemi di salute eliminati e l'incrocio con altre razze viene effettuato con estrema cura. L'obiettivo è quello di creare un pool genetico abbastanza grande da evitare problemi di salute ereditaria, mentre allo stesso tempo progredire verso un look di razza consolidato.

Tra i registri dei gatti più grandi, TICA ha due categorie speciali per queste razze di gatti sperimentali. Queste razze iniziano come "Preliminary New Breeds" e possono in seguito essere promosse nella categoria "Advanced New Breeds".

Tra i registri dei gatti più grandi, TICA ha due categorie speciali per queste razze di gatti sperimentali. Queste razze iniziano come "Preliminary New Breeds" e possono in seguito essere promosse nella categoria "Advanced New Breeds".

L'ingegneria genetica potrebbe benissimo essere utilizzata in futuro per creare nuove razze di gatti. In teoria, Mr. Green Genes, il gatto glow-in-the-dark, avrebbe potuto essere il primo gatto in una linea di gattini fluorescenti. Proprio come il primo Ragdoll o Donskoy, ha una variazione genetica unica che può essere ereditata dai suoi discendenti. La differenza è che la mutazione di Mr. Green Genes non era casuale. È stato deliberatamente creato dagli scienziati per testare con successo una tecnica di terapia genica.

Tuttavia, a questo punto, le razze generate dal laboratorio sviluppate utilizzando l'ingegneria genetica appartengono al regno della fantascienza. La creazione di un tale gatto è un processo costoso e dispendioso in termini di tempo."Ci vuole molto lavoro, supporto per personale e gatti, non è un processo efficiente ... I transgenici dovrebbero essere creati per una forte ragione scientifica come la riparazione di una malattia ereditaria", ha spiegato il professor Lyons. Finché questo non cambierà, gli allevatori continueranno ad usare metodi più tradizionali per creare nuove razze di gatti.

Guarda il video: Vieni a sapere la RAZZA del tuo gatto?

Loading...

Lascia Il Tuo Commento