Van Cat turchi: 5 cose affascinanti che dovresti sapere

Il Van turco è una rara razza naturale che si è sviluppata nel corso di millenni nel sud-est della Turchia e nei paesi limitrofi. Questi splendidi gatti sono noti per il loro particolare modello di mantello: un corpo bianco con segni colorati limitati alla testa e alla coda. Diamo un'occhiata a questa speciale razza di gatti, alla sua storia e alle sue caratteristiche, e scopri cinque fatti affascinanti che potresti non sapere sui gatti Van turchi.

Il Van turco è una rara razza naturale che si è sviluppata nel corso di millenni nel sud-est della Turchia e nei paesi limitrofi. Questi splendidi gatti sono noti per il loro particolare modello di mantello: un corpo bianco con segni colorati limitati alla testa e alla coda. Diamo un'occhiata a questa speciale razza di gatti, alla sua storia e alle sue caratteristiche, e scopri cinque fatti affascinanti che potresti non sapere sui gatti Van turchi.

Questa razza si è sviluppata naturalmente in una remota area geografica che comprende la Turchia sudorientale e parti di ciò che oggi sono Iran, Iraq e Russia. Nessuno sa esattamente quando si sono presentati questi gatti, ma ci sono notizie che siano stati portati in Europa dai Crociati, indicando che la razza era già stata stabilita a quel tempo.

I Van Van turchi furono portati per la prima volta nel Regno Unito nel 1955 e ricevettero il riconoscimento ufficiale dal GCCF - il consiglio governativo del Regno di Cat Fancy - nel 1969. La prima volta che i furgoni turchi arrivarono negli Stati Uniti fu molto più tardi, nell'anno 1982 La razza è stata riconosciuta dalla Cat Fanciers 'Association (CFA) nel 1994.

I Van Van turchi furono portati per la prima volta nel Regno Unito nel 1955 e ricevettero il riconoscimento ufficiale dal GCCF - il consiglio governativo del Regno di Cat Fancy - nel 1969. La prima volta che i furgoni turchi arrivarono negli Stati Uniti fu molto più tardi, nell'anno 1982 La razza è stata riconosciuta dalla Cat Fanciers 'Association (CFA) nel 1994.

La caratteristica più importante e facilmente riconoscibile di questa razza è il suo modello di mantello. Tutti i gatti Van turchi hanno un corpo bianco gesso scintillante, con macchie di colore limitate alla coda e alla testa. Sono consentiti ulteriori segni di colore sul corpo, purché costituiscano non più del 15% dell'area totale (meno la testa e la coda).

I cerotti dovrebbero idealmente essere simmetrici e divisi per il bianco almeno fino al livello del bordo anteriore delle orecchie. Questo è anche chiamato un modello V invertito.

I cerotti e la coda possono essere in uno dei vari colori: rosso, crema, nero o blu. Sono consentiti pattern Tabby all'interno delle aree colorate, così come le combinazioni di più di un colore.

Il cappotto dovrebbe essere semi-longhair, morbido e "simile al cashmere". La texture morbida è creata dalla totale mancanza di un sottopelo spesso. La coda deve avere "un aspetto a pennello" per abbinare il mantello del gatto. Il Van turco ha un corpo moderatamente lungo che è anche robusto. Le spalle devono essere larghe almeno quanto la testa.

I colori degli occhi nei gatti Van turchi possono essere ambra o blu, o una combinazione di entrambi (gatti dagli occhi strani).

I colori degli occhi nei gatti Van turchi possono essere ambra o blu, o una combinazione di entrambi (gatti dagli occhi strani).

Ora che conosciamo le basi sui gatti Van turchi, le loro origini e il loro aspetto, ecco alcuni fatti meno noti sulla razza.

1. C'è un gene speciale che è responsabile di questo modello di mantello

Un gene speciale causa l'esclusivo mix di pelliccia bianca del Van turco con macchie di colore sulla testa e sulla coda. Questo gene è chiamato il gene piebald, dopo la gazza in bianco e nero che porta il nome. Si ritiene che questa razza sia stata la prima nel mondo dei gatti a portare la mutazione che in seguito si è estesa ad altre razze di gatti.

Lo schema a pezzetti può essere visto anche in altri animali, inclusi cavalli, cani, maiali e conigli.

2. I gatti Van turchi non amano necessariamente nuotare

Laura Lushington, una delle due donne che per la prima volta importarono i gatti Van turchi nel Regno Unito nel 1955, scrisse di quanto i suoi gatti adorassero nuotare. Ha descritto un evento specifico che ha vissuto con i suoi gatti appena acquisiti mentre era ancora in Turchia. Viaggiando nella sua auto in una giornata calda, si fermò per rinfrescarsi in un fiume vicino e con sua sorpresa i gatti la raggiunsero nell'acqua. Sulla base di quell'episodio, ha fornito ai suoi gatti contenitori per l'acqua dove potevano sedersi per alcuni minuti e godersi un bagno da soli.

Tuttavia, molti proprietari suggeriscono che questo non è il caso con i propri furgoni turchi residenti. Mentre la storia è bella, è giusto dire che non tutti i gatti Van turchi si divertono ad essere nell'acqua.

3. Il Van turco è una razza completamente separata dall'Angora turca

Alcune persone pensano che i gatti Van turchi siano essenzialmente gatti angora turchi con uno schema cromatico specifico. Questo non è il caso. Le prove genetiche e la storia della razza dimostrano che le due razze sono completamente separate l'una dall'altra.

Per saperne di più: Turkish Angora Cats

4. Un gatto può essere un furgone senza essere un furgone turco

Il gene piebald che è responsabile del modello di mantello unico del Van turco può ora essere trovato in altre razze di gatti. "Van" (senza il prefisso "Turco") è diventato un termine usato per descrivere un modello bicolore in cui la coda e la parte superiore della testa sono gli unici posti che mostrano il colore su un gatto altrimenti bianco.

Le razze che possono avere un pattern Van includono Ragdoll, Persian, Maine Coon, American Shorthair, Scottish Fold e molti altri. Anche i gatti non di razza possono avere questo modello di mantello.

5. I veri gatti Van turchi sono estremamente rari

Se ti imbatti in un gatto turco in una sfilata di gatti locale, considera la tua fortuna. Questi gatti sono molto rari. Il CFA ha pubblicato un elenco di razze di gatti per popolarità, basato sui suoi registri. Tra le 42 razze riconosciute dal CFA, il turco Van era il numero 40!

"Il mio gatto è un furgone turco?"

Chiaramente, con una razza così rara, è improbabile imbattersi in un Van turco di razza in un rifugio o per le strade.A meno che il tuo gatto non sia un Van Turco registrato acquistato da un allevatore etico, non è un purosangue. Ciò non significa che non puoi avere un Van turco simile! Lo stesso modello di mantello non è raro, e certamente puoi trovare gatti con un corpo bianco e una coda colorata e un cerotto che stanno cercando delle buone case!

Per saperne di più: Che razza è il mio gatto?

Lascia un commento per farci sapere cosa ne pensi dei gatti Van turchi! Ne possiedi uno? Ne hai visto uno? Fateci sapere dei vostri incontri turchi Van! E se hai trovato questo articolo interessante, per favore condividilo con i tuoi amici!

Guarda il video: Erkenci Kuş episodio 12 inglese sottotitoli & sub ita esp br

Loading...

Lascia Il Tuo Commento